Pubblicazione dell’Associazione per l’Interscambio Culturale Italia Brasile Anita e Giuseppe Garibaldi

Publicação bimestral . Nº 125 - 126 - Ano XIV - Março / Abril 13 - R$ 10,00

Proteste per il rinvio delle elezioni dei Comites

por andrea em quinta-feira, 1 de julho de 2010 às 11:59 Proteste per il rinvio delle elezioni dei Comites

Il governo dopo il rinvio dell’anno scorso ha nuovamente spostato al dicembre 2012 le elezioni per il rinnovo dei Comites e del Consiglio Generale Italiani Estero. Il motivo addotto è che l’elezione dei 18 parlamentari all’estero rende indispensabile la riforma della rappresentanza e nuove regole per Comites e CGIE. Il sottosegretario con delega per gli italiani residenti all’estero, Alfredo Mantica, si è sentito autorizzato ad attaccare personalmente il segretario del CGIE, Elio Carrozza, sostenendo che “se era necessario passare sul cadavere di quest’ultimo per cambiare il ruolo degli organi di rappresentanza, lo avrebbe fatto”.

Di fatto il governo raddoppiando il mandato dei Comites da 4 a 8 anni, li indebolisce e ne mina la legittimità. La risposta non si è fatta attendere e nell’ultima riunione del CGIE tutti i consiglieri hanno abbandonato la sala quando ha preso la parola Mantica. Nel documento finale si indicano le assemblee continentali allargate ai consiglieri Comites, come occasione per continuare la mobilitazione contro le scelte del governo.

Escreva um comentário